La Tosse Grassa - "TG5"

by La Tosse Grassa

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

      €5 EUR  or more

     

  • Compact Disc (CD) + Digital Album

    comes in a home-assembled jewel case,
    artwork by La Tosse Grassa himself.

    Includes unlimited streaming of La Tosse Grassa - "TG5" via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 3 days

      €8 EUR or more 

     

1.
03:18
2.
3.
4.
5.
03:23
6.
03:04
7.
8.
9.
03:01
10.
11.
12.

about

this is the fifth album of La Tosse Grassa (literally The Fat Cough),
avatar of Porcoddìo del Degrado (literally Swine God of Degradation),
your new god.

credits

released August 13, 2015

home recorded by La Tosse Grassa himself
without a single bit of shame.

tags

license

about

PDDD Marche, Italy

PDDD is un umbrella name for all the musical expressions of Porcoddìo del Degrado (Swine God of Degradation).

contact / help

Contact PDDD

Streaming and
Download help

Track Name: Fallimenti
la gente, il panico, la crisi, i serpentoni al bancomat
streghe con maschere di bestie danzano intorno ad un kebab vegano

ha aperto un nuovo fallimenti
ha aperto un nuovo fallimenti

visi saturi di ottimismo
bmw che bruciano qua e là
nai od oxi, es lo mismo
un respiro e poi la cannula

ha aperto un nuovo fallimenti
ha aperto un nuovo fallimenti

tu che dicevi non c'è un cazzo perché pensi solo male
anche tu assisti al riassetto del mercato delle bare
come un cristo che risorge, avanti o popolo a comprare
un nuovo brulicare nero infesta il centro commerciale

io penso negativo. perché son vivo? perché son vivo?!
io penso negativo. perché son vivo? perché son vivo?!

ha aperto un nuovo fallimenti
tua moglie non mi paga gli alimenti
ha aperto un nuovo fallimenti
come farò a curarmi i denti

io credo che a questo mondo esista solo un gran pozzo nero
che passa da satanachia e arriva fino al cimitero
passando da carlo conti attraverso il diavolo americano
arriva da un prete morto con i mosconi che gli mangiano il deretano

ha aperto un nuovo fallimenti
ha aperto un nuovo fallimenti
Track Name: Gravi Danze Indesiderate
potevi prenderlo in bocca e sputarlo lontano
potevi prenderlo in gola, sui capelli od in mano

potevi prenderlo in culo come fanno le suore
ma quello sguardo pirata ti ha sborrato nel cuore

darai la colpa alla tequila ed al sesto chupito
ma hai offerto la fica a uno con l'infradito

dicevi che con la gomma non è fare l'amore
volevi solo scopare, hai guadagnato un tumore

feto feto feto feto maligno
nato da un lago di sborra e un altro gruppo sanguigno
con un colpo di reni condanni me all'esistenza
avrò la mia vendetta sarò la tua penitenza

il tuo istinto dì sopravvivenza suggerisce un aborto
ma il tuo istinto materno ti convince che hai torto

dentro la placenta la tua vita diventa
un acquitrino di merda aromatizzata alla menta

come sarai tra vent'anni non vuoi pensarlo neppure
ma intanto oggi allo specchio altre due smagliature

pogo e ballo gravi danze indesìderate
dentro quel pancione che ti trascini d'estate
pogo e ballo gravi danze indesìderate
ti rovino la vita, paghi in comode rate

pogo e ballo gravi danze indesìderate
dentro quel pancione che ti trascini d'estate
pogo e ballo gravi danze indesìderate
ti rovino la vita, paghi in comode rate
Track Name: Molti Nemici Molto Orrore
molti nemici molto orrore
la tua compagnia è uno schifo
parli solo di barbarie
di cazzotti, duce e tifo

molti nemici molto orrore
mi corrompi con il bere
un cicchetto me lo faccio
tu mi tieni per un braccio

molti nemici molto orrore
la tua band mi fa cagare
tu mi chiedi un'opinione
io non te la vorrei dare

molti nemici molto orrore
non lo ascolterò il tuo disco
già sei una piaga dal vivo
se lo inizio non finisco, no

poi ti scrivono in privato
ché hanno la coda di paglia
cosa sento nel cervello?
sento un asino che raglia
o ti tolgono il saluto
ed allora grazie dio
festeggio per l'accaduto
bentornato nell'oblio

però i casi peggiori
poi ti aspettano fuori
lo chiamano chiarimento
io li chiamo dolori
uno c'ha il tirapugni
l'altro c'ha il mazzafrusto
sì, ci spaccano grugni
con un certo buongusto

ringhiano due minacce
ti guardano brutto
poi si parte col krav maga
e ti rompono tutto
dopo con gesti eloquenti
ti strappano i denti
comincio a ritenerli convincenti
questi loro argomenti

sai che non era così male
quell'assolo di chitarra?
ti regalo un pedale,
ma tu posa quella scimitarra
no, siamo onesti
mi dai ancora il vomito
un po' si salvano i testi
mi risveglio all'obitorio

molti nemici molto orrore
non ci vengo alla tua festa
non sai di starmi sulle palle?
bene, mettitelo in testa

molti nemici molto orrore
non ti voglio da assessore
sei già una merda da passante
passami quel detonatore

molti nemici molto orrore
no che non te lo dò il cazzo
minimo c'hai l'epatite
tuttavia a dirlo m'imbarazzo

molti nemici molto orrore
no, per te non ci lavoro
piuttosto ammazzo a mi madre
e la vendo al compro oro

noooo
fai schifo, porcamadonna!
noooo
Track Name: Solo Battisti
motocicletta
e guidare come un pazzo a fari spenti nella notte
matto

io sono un disperato
basta ricordare
ricordo, sono morto in un momento

sogno un cimitero di campagna
boschi abbandonati
gelati!!
e prendere a pugni un uomo solo
dove il sole va a dormire

può darsi ch'io non sappia cosa dico
tutto questo non c'è più
sconforti e lacrime
mi basta il tempo di morire

sono al buio e penso a te
è roccia ormai
posso stringerti le mani
non dire no
ti può ferir di più

le tue calzette rosse
posson bastare
per poterla soffocare

solo battisti?!
solo bestemmie!!

solo battisti, signor sindaco?!?!
solo bestemmie!!!

basta pensare che non ci sei
evitando le buche più dure
gentilmente senza strappi
non sarà

lo so, divento antipatico

solo battisti?!
solo bestemmie!!

solo battisti, signor sindaco?!?!
solo bestemmie!!!
Track Name: Metanaro
metanaro
metanaro metanaro
metanaro - oh

mi metto in ghingheri per te
spolvero il sidecar
andiamo a farci un giro
dopo la cena al bar

te porto a fà l'amore
giù al depuratore
dopo te rporto a casa
ce passamo un paio d'ore

andiamo a vedere
le luci dell'impianto
di trattamento
delle acque reflue

andiamo a vedere
le luci dell'impianto
di trattamento
delle acque reflue

ti vedo un poco smarrita al cospetto
dell'inquinante organico
forse tu non ne apprezzi
il composto aromatico

non capisco perché se la canta vasco brondi
sei contenta e te mmolli un bel po'
mentre a me tieni il muso quando
metto la cassetta dei swans

ma cosa vieni a cercare da me
io potrei esser buono e caro
se non rispetti il porcoddio del degrado
zitta e portami un amaro

stattene almeno a un metro di me
spero di esser stato chiaro
non sono un uomo dalle maniere dolci, no, cazzo
sono un metanaro

in nome della tosse grassa,
di campanella e di stalingrado
scortico un coniglio nano
in sacrificio al porcoddio del degrado

in nome della tosse grassa,
di campanella e di stalingrado
scortico un coniglio nano
in sacrificio al porcoddio del degrado

ma cosa vieni a cercare da me
zitta e portami un amaro
contemplo il mistero dei mercaptani, sì,
sono un metanaro

stattene almeno a un metro di me
spero di esser stato chiaro
non sono un uomo dalle maniere dolci, no, cazzo
sono un metanaro

metanaro
metanaro metanaro
metanaro - oh
Track Name: Femminicidio
ehi, sei un bel tipo, ti ho incontrata su badoo
ti ho detto ciao ed una volta mi hai risposto

poi te l'ho chiesta e allora non mi hai scritto più
però non sai che sono sotto casa tua

che sorpresona, t'incontro di persona
lei si emoziona, femminicidio
dai, statte bona, che ci vengo da ancona
femminicidio, femminicidio

cazzo, quella è francesca
quella è proprio francesca!

è la mia ex
con una beck's
la tengo d'occhio
con la reflex

se mi c'impegno
la riconquisto
ed è per questo
che sto qui nascosto

la invito a cena?
no, vado a risparmio
io la seduco
col cloroformio

allora ne avvicino un'altra al batik
mi presento e le offro un biancosarti

lei non rifiuta, dice che son molto chic
poi mi allontana con la scusa dell'età

cioè. a me... io?!

mi dai del vecchio, però dai, sei simpatico
mmò dillo al secchio dell'acido muriatico

me l'hai negata, volevo la patata
non me l'hai data, femminicidio
è cominciata con una coltellata
femminicidio a sant'elpidio

me l'hai negata, volevo la patata
non me l'hai data, femminicidio
è cominciata con una coltellata
femminicidio, femminicidio
Track Name: Girone Della Merda
una scuola di merda, una gita di merda
con una classe di merda ed una prof di merda
in un posto di merda in una città di merda
e la notte si alloggia in un albergo di merda
poi la sera è una merda, si va in un posto di merda
con degli amici di merda a bere litri di merda
un cicchetto dopo l'altro, tutti cicchetti di merda
poi torniamo in hotel e già mi sento di merda
a un certo punto di merda mi viene un'idea di merda
dato che avverto il bisogno farò un quintale di merda
c'è una finestra di merda, un davanzale di merda
metto il culo di fuori e faccio sgorgare merda
ma i miei amici di merda hanno le mani di merda
così gli sfugge la presa e faccio una fine di merda
rimangon tutti di merda con quelle facce di merda
e per coprire la merda la prof racconta storie di merda

bevi, bevi, it's a wild world!

in un canale di merda c'è un programma di merda
opinionisti di merda fanno discorsi di merda
un conduttore di merda rivolto a gente di merda
a un certo punto introduce un collegamento di merda
di me rimane soltanto una ripresa di merda
un ricordo di merda di una vita di merda
sopra un muro di merda di un albergo di merda
c'è una strisciata di merda, una strisciata di merda!

una strisciata di merda
e una canzone di merda in un disco di merda
di un artista di merda rivolto a gente di merda!!!
Track Name: Adam Kadmon Due
tutti sanno che faccio
il carabiniero
cosa faccio nel tempo libero?
mistero

tutti sanno che faccio
il carabiniero
cosa faccio nel tempo libero?
mistero

io, ragazzo di oggi io, so tutto di padre pio
e di tante altre storie che non le sa neanche dio
ve le racconto facendo gesti inconsulti
e per questo son braccato dai poteri occulti

zappo tra il lotto alle otto e le teorie del complotto
sono custode di segreti che narro finché non vengo interrotto
devo prenderne atto, ho violato un patto
e adesso in caserma dicono tutti che sono matto

tutti sanno che faccio
il carabiniero
cosa faccio nel tempo libero?
mistero

tutti sanno che faccio
il carabiniero
cosa faccio nel tempo libero?
mistero

divulgo verità sulla dinastia merovingia
informazioni che non sa nessuno
sbraccio in una grotta vestito come un ninja
poi vado in onda su italia uno

bambini, attenti, adesso vi racconto quella della donna scarlatta

tutti sanno che faccio
il carabiniero
cosa faccio nel tempo libero?
mistero

quelli dei servizi voglion chiudermi la bocca
la resistenza è futile, un giorno o l'altro mi tocca
pistola d'ordinanza, mi miro sulla panza
un crocifisso al muro, una circolare ansa

quello che c'è ora alla tele è un impostore!!

però prima di andarmene vorrei raccontarvi la verità
sui soldi di berlusconi.
come scusa? ah, no, niente. finito.
Track Name: Terremoto
un disastro naturale io lo invocherei
per portare un lieto fine agli indoeuropei
un barlume di speranza offusca i sogni miei
però la compagna morte dice è tutto ok

terremoto terremoto terremoto
terremoto terremoto terremoto
non ti salvi neanche a nuoto, mille bombole di azoto
che dilaniano il creato, terremoto

semo rriati, eh eh eh eh

incendi, tsunami, valanghe, vulcani
tornado, cicloni, diossine, uragani
la fame, il colera, fallout nucleari
deserti, alluvioni, attacchi col sarin

della vita e del progresso vedo solo i nei
tanto finiremo presto come a pompei
ora inizia l'armageddon, me l'ha detto lei
mi munisco di moretti, due pacchi da sei

terremoto terremoto terremoto
terremoto terremoto terremoto
non ti salvi neanche a nuoto, mille bombole di azoto
che dilaniano il creato, terremoto

incendi, tsunami, valanghe, vulcani
tornado, cicloni, diossine, uragani
la fame, il colera, fallout nucleari
deserti, alluvioni, attacchi col sarin

waaaaargh!!!
orcoddio, labombatomica!!...

inondazioni, bradisismi, califfati, terrorismi
glaciazioni, carestie, smottamenti, epidemie
esplosioni di metano, olocausto vesuviano
meteoriti, attacco alieno, mille morti con un pieno

terremoto terremoto terremoto
terremoto terremoto terremoto
mi diverto, faccio foto, come shinya tsukamoto
un groviglio di metallo, terremoto
(con che?!)
terremoto terremoto terremoto
terremoto terremoto terremoto
non ti salvi neanche a nuoto, mille bombole di azoto
che dilaniano il creato, terremoto
Track Name: Vita : Vermi = Morte : Ideale
torta la vecchia la vita ti ciuccia
dispera caproni di zucca sfogliati
d'albano ornamentale mastio

mi desto madido dopo sogni strani
di balli latini
fatti che in veglia non riterrei umani
mambi malati

soffoca il buio nell'arancio domenica
sera rappuso camionista torbido
militarista sudato campione di gioia
turbato d'approdo camillo gesù

odo tiorbe suonate dai cani
pur anco violini
dottore mi aiuti entro domani
tengo figlioli

gomorra lampione sorbetto laccio di
gomma panico settico tornate indietro
quando potato rapito dal vento tutto
finito serrado mi snodo capriccio atrocità

ormai è tardi mi aspettano i nani
fisso i lavandini
gloria e ottimismo li vedo lontani
perso comandi

tremendi orizzonti canino destino
rabbioso domani per sempre
usucapione del grattino biondo
parcheggia nell'altro oltretomba
vita vermi morte ideale
Track Name: Featuring Fedez
nel 120.000 avanti cristo niente stronzi come me
non c'era nemmeno signorini, nienti dischi con fedez
col video
in heavy rotation

ho fatto un disco con fedez
ho rotto un disco con fedez
ho fatto un disco con fedez
ho rotto un disco con fedez
olfatto un disco con fedez
arlotto un disco con fedez
abbatto un disco con fedez
alberto un disco con fedez
a posto un disco con fedez
orlando un disco con fedez
opossum disco con fedez
amianto un disco con fedez
aborto un disco con fedez
ho fatto un disco con fedez
ho fatto un lp

brucio le tappe, calpesto le piante
mi faccio una carriera rovistando così

comincio da x factor, poi c'è sanremo
poi agon channel e finisco coi materassi

in mezzo c'infilo un duetto con jovanardi
una rissa coi camillas ed esplodo due petardi

poi una grande uscita di scena morendo in disgrazia
pisciandomi addosso tra i cronici
di beverly hills

ho fatto un disco con fedez
ho rotto un disco con fedez

ho fatto un disco con fedez
ho rotto un disco con fedez

ho fatto un disco con fedez
ho rotto un disco con fedez
ho fatto un disco con fedez
ho rotto un disco con fedez
olfatto un disco con fedez
arlotto un disco con fedez
abbatto un disco con fedez
alberto un disco con fedez
a posto un disco con fedez
orlando un disco con fedez
opossum disco con fedez
amianto un disco con fedez
aborto un disco con fedez
ho fatto un disco con fedez
ho rotto un disco con fedez
ho rotto un disco con fedez
Track Name: Sono Io L'Autocritica Musicale
allora, cosa dire di questo disco di ltg
al quinto appuntamento sulla lunga distanza
sempre lo stesso stile come gli ac/dc
l'unica novità è che gli è cresciuta la panza

la formula non è cambiata, siamo abituati ormai
dodici canzoni che parlano di gente coi guai
un mashup mediamente di buona qualità
su cui si poggia una voce come sempre pessima

non è solo un difetto di missaggio e di registrazione
è che il nostro ha problemi con tempo e intonazione
nonostante ciò si ostina a vedersi tra i bardi
sarà perché abita vicino casa leopardi

però le canto
e pure tanto
alza il volume
spacca l'impianto

però le ballo
anche se è callo
me ce mbriaco
e me ce sballo

poi che palle quando fa l'autoreferenziale
la canzone recensione ne è un esempio palese
vuole fare il brillante però gli viene male
con quell'ironia sessista, provinciale e borghese

per il pubblico del trash non sarà soddisfacente
non c'è un brano sulle ruspe e bestemmie poco o niente
tuttavia sui contenuti non si è regolato affatto
tocca temi delicati col suo solito tatto

oltremodo negatìvo e deprimente il ton
forse avrà ascoltato troppo i dischi dei darkthrone
ci viene il dubbio che il tipo sia proprio psicopatico
la cosa preoccupante è che a qualcuno sta simpatico

però le canto
e pure tanto
alza il volume
spacca l'impianto

però le ballo
anche se è callo
me ce mbriaco
e me ce sballo

per finire due parole su quell'espediente paraculo
del voler citare a tutti i costi gli swans

per non parlare poi del momento doppiamente paraculo
quando cita il fatto che prima aveva citato gli swans
e per giunta infila in maniera forzata le frasi nelle strofe
anche se stando a metrica e rima non ci vanno per un cazzo

però le canto
e pure tanto
alza il volume
spacca l'impianto

però le ballo
anche se è callo
me ce mbriaco
e me ce sballo

quanto me gusta
ma quant'è bello
se non te piace
pocciame u cello